giovedì 1 ottobre 2009



.
Eppure ci sono brandelli di me che ho perso. Parti che a cuore aperto ho donato perché era mio volere farlo che inevitabilmente ho lasciato. E quando ripasso su vecchi sentieri sento esserci ancora piccoli spilli che conficcati nei momenti dell'addio io non ho tolto. Il punto è che non si toglieranno mai. I legami che abbiamo ci fanno guardare oltre ma non ci fanno togliere tutti gli spilli. E poi ci sono le cose che perdi...a volte qualcuno torna a fartene dono a volte non rivedi più nulla. Le gocce sono cadute, è arrivata la primavera e l'estate, ora è tornato l'autunno. Io amo l'autunno, ne amo i colori, il primo freddo pungente, le foglie che cadono, le panchine nei parchi pronte a vedere tristi tramonti. Io sono l'autunno, io ne racchiudo i colori, un giorno stenderò colore su una tela e ne dipingerò l'anima. Potrò circondarmi di ogni desiderio ma il fulcro rimarrà sopito fino alla morte se non sarà raccolto e adagiato su palmi lontani che non riesco a vedere. E piano tutto si spegnerà allora. Voglio che la mia anima si addormenti in questa stagione, riposerà. E' un abbraccio strano quello che donerei a chi a ferito. Forse. Forse credo in qualcosa che non esiste.

5 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. anche io una volta ho fatto un post sulle foglie che preannunciano l'arrivo dell'autunno. hai deciso di andare in letargo. ti risveglierai in primavera, quando la caduta dei fiori di ciliegio preannuncia l'arrivo dell'estate. anche a me piacciono le panchine.


    per raggiungere quei palmi lontani basta raggiungere o sfiorare l'orizzonte. ma tu hai deciso di andare in letargo.


    "quanta distanza credi ci sia tra il cielo e il mare se un orizzonte solo basta per farla sparire" (Cappello a cilindro)



    *musicadacliccare*

    RispondiElimina
  3. O'K mi fai le coccole mentre ascolto questa splendida musica?

    RispondiElimina
  4. la risposta testé riportata contiene link: con questi caratteri bisogna fare una didascalia a parte

    RispondiElimina